Vuoi scoprire la ricetta per il successo?

Benvenuto!!! Ti sono mancato un po’ ammettilo!! 🙂

In questi giorni sono successe mille cose tra cui anche un corso meraviglioso di Louise Hay a cui dedicherò un intero articolo.

Tu credi in qualcosa di superiore?

E qual’è il tuo grande perchè?? La ricetta per il successo è in questa risposta.

Leggi  questi semplici due miracoli per farti capire quanto sei importante e ricordarti di vivere pienamente!!

Buona lettura 🙂

Vuoi scoprire la ricetta per il successo?ricetta per il successo

Fin da piccolo amavo sognare e credevo fortemente nel potere della vita. 

Proprio per questo però, durante tutta l’adolescenza, venivo visto come un ragazzino deboleinsicuro, preso in giro per la sua troppa bontà verso il prossimo.

Sono sempre stato un ragazzo particolare e per ben due volte qualcuno in cui credo e ho fede fortemente, mi ha lasciato vivere!!

La prima volta è successo quando avevo solo 8 anni.

Mi trovavo a casa e stavo giocando con una motoretta quando, all’improvviso, impenno e picchio l’osso sacro facendo un giro completo della tavola e svenendo tra le braccia di mio padre!

Mi svegliai sentendo voci e urla e finalmente vedevo di nuovo la luce.

Mi sentivo bene ma l’intuito di mio padre diceva che qualcosa proprio non andava e decise di portarmi al pronto soccorso.

Tempo un’ istante e con codice rosso venivo catapultato all’ ospedale civile di Brescia dove fortunatamente mi salvarono.

Vuoi scoprire la ricetta per il successo?

Il secondo miracolo è avvenuto all’età di 15  anni.

Io amo il pallone e come  al solito, stavo giocando.

Era estate e il sole ardeva.

Tornando a casa iniziò a battermi fortissimo la testa per ore al punto tale che, alle 5 del mattino seguente, corsi piangendo dai miei genitori perchè non riuscivo più a sopportare il dolore.

Arrivato in ospedale mentre mi sottoponevano ad una TAC entrai in coma e per i dottori non c’era più niente da fare.

Si trattava di meningite fulminante, i medici mi avevano dato per spacciato.

Poi una notte, mentre ero nel mio lettino e mia madre pregava con tutta la sua fede accanto a me (ogni volta che ripenso a questo ricordo mi vengo i brividi su tutto il corpo) lei sentii un forte profumo di rose e vide l’ombra di Padre Pio che faceva un segno della croce verso di me ricetta per il successo- candela.

La mattina seguente alle 7.00 io ero sveglio, sorridente e disegnavo come se non fosse successo nulla, al punto da chiedere a mia madre: cosa è successo? Perchè sono qui?

I dottori non ci potevano credere e non sono riusciti a dare una spiegazione all’accaduto.

Oggi guardo a questi due passaggi importanti della mia vita come a una grandissima opportunità per condividere al mondo un messaggio importante:

credere con tutto il cuore nella FEDE o in qualcosa di più grande che non arriviamo a comprendere ci trasmette una forza divina che non è spiegabile ma esiste.

Ho voluto condividere questi due avvenimenti  per far capire quanto è importante credere con tutto il cuore che i miracoli esistono e che solo noi abbiamo il potere di limitarci nella vita di tutti i giorni!!!

E tu quanto credi? In cosa credi veramente? Qual’è il tuo forte perchè nella vita di tutti i giorni? Hai un perchè che ti fà superare le avversità, il disagio fisico?

Condividi il tuo perchè e arricchisci la vita di questa comunità!!!

Ps: una risorsa utilissima che io uso ogni giorno è il libro di  Napoleon Hill Pensa e arricchisci te Stesso.(prendilo dalla mia libreria preferita.)

Un abbraccio di luce

Salvatore

 


Potrebbe interessarti anche...